CHESSSI(FACEVA)

Tempo di lettura: 1 min

Il 21 Ottobre del 1971 esce nelle sale italiane “…Continuavano a chiamarlo Trinità“. Il seguel del “fagioli western” diretto da E.B. Clucher e prodotto da Zingarelli, con una delle coppie del cinema più amate di tutti i tempi Bud Spencer & Terence Hill.

Qualche curiosità:

- Le riprese del film si sono svolte in Italia (Campo Imperatore, L'Aquila).

- Nella scena della partita a poker, nella quale Terence Hill mischia le carte compiendo incredibili virtuosismi, le mani erano in realtà quelle del noto prestigiatore Tony Binarelli, che ha “prestato” le mani anche agli altri giocatori. In un’intervista Binarelli ha rivelato che per far apparire le mani di Trinità e di Wild Cat Hendriks diverse, hanno persino truccato le sue dita.

no foto chesssifa 01 CHESSSI(FACEVA)

- Per la scena della scazzottata finale, il regista Enzo Barboni ebbe l’idea dopo aver visto alcune partite di rugby di suo figlio Marco Tullio, allora diciannovenne.

no foto chesssifa 01 CHESSSI(FACEVA)

- Il film è stato il campione d’incassi assoluto nella stagione 1971-72 con 3,9 miliardi di lire dell’epoca, che rivalutate secondo l’inflazione sarebbero di 29,3 milioni di euro attuali. Considerando però la differenza di prezzo del biglietto d’ingresso, all’epoca in proporzione meno costoso, oggi, a parità di spettatori, il film incasserebbe tra i 110 e i 120 milioni di euro.

- Con 14.554.172 spettatori questo film detiene a oggi il quarto posto nella storia dei record del cinema italiano.

- L'attore Alfio Catalbiano è stato accreditato come Tony Norton.

no foto chesssifa 01 CHESSSI(FACEVA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.