CHESSSIFESTEGGIA

Tempo di lettura: 1 min

Oggi la risata più agghiacciante di Hollywood spegne 82 candeline.

Jack Nicholson è l’attore che ha ricevuto più nomination al premio oscar:

ben 12 (8 come attore protagonista, 4 per non protagonista, negli anni ’60, ’70, ’80, ’90, ‘00), 3 vittorie, e quando lui ha vinto l’oscar, la sua co-protagonista l’ha vinto con lui.

Star geniale e funzionale come pochi altri. Il ghigno più spaventoso e insieme più affascinante di Hollywood è stato cool ancora prima che esistesse un’idea di cool e ha contribuito a scrivere sul dizionario la definizione di “bad boy” del cinema.

Entra nel 1950 a Hollywood quale dipendente degli Studios di animazione MGM, ma le sue interpretazioni in film di spessore sono innumerevoli: il successo arriva con Easy Rider, poi i tre Oscar, di cui due da attore protagonista (Qualcuno volò sul nido del cuculo, nel 1975, Voglia di Tenerezza 1982 e Qualcosa è cambiato, 1997).

no foto chesssifa 01 CHESSSIFESTEGGIA

Ma anche Shining e Batman (quello di Tim Burton, si dice indicato per il ruolo del Joker direttamente da Bob Kane, il creatore del fumetto) e Codice D’Onore e The Departed.

no foto chesssifa 01 CHESSSIFESTEGGIA

Ad oggi sembra che purtroppo sembra che abbia abbandonato le scene, la sua memoria lo ha tradito e non è più in grado di ricordarsi le battute.

A noi piace ricordarlo in una delle sue migliori interpretazioni, se non la migliore, quella di Shining.

no foto chesssifa 01 CHESSSIFESTEGGIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.