Celtic Fest 2019

20/10 ORE 10:30 - 20:00 @ Grazzano Visconti - Grazzano Visconti

Celtic Fest 2019

A grandissima richiesta, per il secondo anno consecutivo, Grazzano Visconti ospiterà una nuova edizione del Celtic Fest.

E QUEST’ANNO SIAMO LIETI DI COMUNICARVI CHE DURERA’ UN INTERO WEEK END!!

Verrete accompagnati dal suono ipnotico delle cornamuse.

Artigiani da tutto il mondo esporranno i loro rari e unici manufatti per allietare i vostri sensi e le vostre tasche.

È sempre stato vostro recondito desiderio sposare la persona amata sotto un manto di stelle con un romantico rito pagano? Un autentico druido realizzerà il vostro sogno, rilasciandovi un attestato da esporre come segno della vostra forte unione.

Risaputo è che l’uomo ha da sempre cercato premonizioni e chiaroveggenze: tarocchi e rune antiche verranno letti da maghi e cartomanti a chi avrà l’audacia di voler conoscere il proprio futuro.

E se il vostro obiettivo è arricchirvi di preziose informazioni, non potete assolutamente perdere le nostre conferenze che tratteranno svariati argomenti e che si terranno nell’antico teatro di Grazzano.

Un vero campo celtico sarà allestito nella Corte e grandi e piccini saranno letteralmente catapultati in un’altra epoca: potrete vedere usi e costumi di un popolo tanto antico, quanto magico.

E poi ancora lezioni di addestramento di rapaci, dove potrete ammirare la bellezza e la maestosità degli uccelli notturni più intriganti di sempre: i gufi.

Ma il meglio deve ancora venire perchè SABATO SERA potrete scatenarvi con il concerto dei BARBARIAN PIPE BAND che vi faranno ballare, cantare e saltare fino a tarda notte.

E non preoccupatevi per la sete: fiumi di idromele, birra e ippocrasso scorreranno a non finire.

Per concludere in bellezza, domenica sera vi saluteremo tutti con uno scintillante spettacolo di sua maestà Re Fuoco. La maestria dei nostri artisti vi lascerà a bocca aperta.

Per chi lo desidera, sarà molto apprezzato il vestito a tema.

L’evento si svolgerà all’interno della Corte Vecchia e lungo i vicoli del Borgo, il tutto illuminato solo da torce e candele.

Possibilità di cenare presso i ristoranti del Borgo, nei punti ristoro in Corte Vecchia e nell’area pic nick attrezzata.

N.B. Gli organizzatori consigliano, a chi volesse cenare presso i ristoranti del Borgo, di prenotare con largo anticipo non essendo noi responsabili del servizio ristorazione.

INGRESSO AGGRATIS!

Ti servono: zero EURI!!!

X INFO: FEISBUCCC | *

* dei tipi che organizzano

OFFRI/TROVA 1 PASSAGGIO
CERCA 1 ALLOGGIO

Salva in Agenda

Nelle vicinanze

Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano

Da chiesa paleocristiana a chiesa romanica a chiesa barocca ad auditorium per la cultura, scambio, dialogo, riflessione, incontro, arte, vita nel pieno centro di piacenza???E' esattamente quel che è successo al 12 di Via Sant'Eufemia!!!! PC

Palazzo Ex Enel

L’immobile, di proprietà della Fondazione di Piacenza e Vigevano, è inaugurato il 31 gennaio 2020; per il taglio del nastro una mostra dedicata al collezionismo del secondo Novecento, ispirata anche dalla vicinanza con la Galleria Ricci Oddi.La facciata è ben visibile da via Santa Franca: è stata dipinta utilizzando tre tonalità di grigio ispirate a Morandi e in accordo con la Soprintendenza.Il grande intervento di recupero trasforma Palazzo Ex Enel dei primi decenni del Novecento in un grande spazio polifunzionale destinato soprattutto all’arte contemporanea e ai giovani. Piacenza si arricchisce di un nuovo spazio espositivo per raccontare il tempo presente: XNL Piacenza Contemporanea. PC

Piazza Cavalli

Il baricentro storico e politico della città è la scenografica Piazza dei Cavalli, così detta per i due splendidi monumenti equestri che la impreziosiscono. Un tempo denominata “Piazza Grande”, essa venne aperta negli anni ’80 del XII secolo in concomitanza con la costruzione del Palazzo Gotico, di epoca analoga alla prospiciente Chiesa di San Francesco. PC

Teatro Verdi

Il Teatro Verdi è il teatro stabile di Fiorenzuola d'Arda in provincia di Piacenza.E’ stato inaugurato nel 1853, con un’opera del Maestro Giuseppe Verdi.Il teatro venne dapprima dedicato a Carlo III, in seguito a Giuseppe Verdi.L’interno è diviso in tre ordini, compresi di platea.Nel 2013 è stato creato il museo del teatro, che è visitabile su prenotazione rivolgendosi all’ufficio turistico del Comune.Il museo raccoglie molte testimonianze che richiamano l’opera e la vita di Giuseppe Verdi. PC

AGGIUNGI UN POSTO oppure PROMUOVI L'EVENTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.