@ I Giovedì dell’Alpina

1/6 ORE Tutto il giorno @ -

societa alpina incontri primavera 2021 Thumb HighlightCenter239318 @ I Giovedì dell'Alpina

I Giovedì dell’Alpina, incontri on-line ideati l’anno scorso dalla Società Alpina Friulana, ritornano con un taglio culturale e dedicato all’attualità.

Cinque gli appuntamenti in diretta e in differita sui canali social della Saf (YouTube e Facebook) e sul sito.
Tutti gli incontri sono gratuiti e aperti a tutti.

– Giovedì 1° aprile, con “Il Tagliamento, una via per gli dei, i simboli, gli uomini”, conferenza di Angelo Floramo, scrittore e divulgatore dall’eloquio pirotecnico che promette anche questa volta di catturare la platea, sia pur a distanza. La “lezione” è inserita nel progetto “I segreti del Tagliamento” a cura del Comitato Scientifico. Conclude la serata Gian Piero Deotto, che presenta il suo libro fotografico dedicato al fiume che narra per immagini un “viaggio di una goccia d’acqua dalla foce alla sorgente”, edito dalla Società Filologica Friulana.

– Giovedì 8 aprile, con “Covid 19 e il futuro della montagna” Augusto Cosulich parla della correlazione fra epidemie e ambiente, approfondendo il suo saggio pubblicato su In Alto 100, la rivista centenaria della SAF, così come Sebastiano Parmegiani seguirà il filo del suo intervento sulle prospettive di sviluppo delle terre alte della nostra regione, anche in relazione ai mutati orizzonti indotti dal cambiamento climatico. Chiusura con Andrea Piussi, autore delle fotografie della serata.

– Giovedì 15 aprile la SAF ospita Mingma Gyalje Sherpa, uno dei leader della conquista tutta nepalese alla vetta del K2 lo scorso 16 gennaio, prima invernale assoluta sulla seconda montagna più alta della Terra. Un incontro, dal titolo “K2 ieri e oggi” reso possibile dalla corrispondenza di Maria Emanuela Desio e del console onorario del Nepal in Italia Paolo Nugari, che saranno in dialogo con Mingma G assieme allo storico Umberto Sello e a Giuseppe Muscio, direttore del Museo Friulano di Storia Naturale di Udine e conservatore dell’Archivio Desio. Le immagini delle spedizioni in Karakorum del 1929 e del 1954 e altre immagini storiche tratte dall’archivio si uniranno a quelle della spedizione nepalese dello scorso gennaio, con il commento dei protagonisti.

– Giovedì 22 aprile Marco Milanese, guida alpina ed esponente dei nuovi alpinismi, a presentarsi questa volta nella veste di scrittore come autore di Volare le montagne, suo debutto letterario con Ediciclo Editore, appena uscito con la prefazione di Mauro Corona. In dialogo con lui, due ospiti a sorpresa.

– Giovedì 29 aprile, “Alpinisti e Scienze della Terra” protagonista la geologa, scrittrice, alpinista, accademica e straordinaria divulgatrice Silvia Metzeltin in dialogo con Costanza Del Gobbo.

Ti servono: zero EURI!!!

X INFO: FEISBUCCC | *

* dei tipi che organizzano

OFFRI/TROVA 1 PASSAGGIO
CERCA 1 ALLOGGIO

Salva in Agenda

Nelle vicinanze

Carpaneto Piacentino

Carpaneto Piacentino è il capoluogo naturale della Val Chero. Sorge ai piedi delle colline sull’incrocio delle strade provinciali Piacenza-Lugagnano e Cadeo-Velleia. Dista 20 Km da Piacenza e 13 da Fiorenzuola d’Arda ed è conosciuto per aver dati i natali a Edoardo Amaldi, celebre fisico italiano del XX secolo nonché membro del gruppo dei ragazzi di… PC

Cinema Teatro Politeama

Il Politeama è uno dei 2 cinema "da vasca" di Piacenza... (il gemello Iris è sulla stessa via, solo un poco più in là...) Passeggiatina sul corso, gelatino, cinemino e ri-passeggiatina sul corso... Quante serate.. GRAN COSA: Se si parcheggia l'auto al Cinema Politeama in Via San Siro, n. 7. Presentando il tagliando del parcheggio… PC

Cremona

Cremona è il comune capoluogo della provincia omonima della Lombardia. L'area metropolitana, individuata dalla FUR conta 153.458 abitanti. Quarantadue comuni di cui due nella provincia di Piacenza. La città si trova nel cuore della Pianura Padana, poco distante dalle rive del fiume Po. È nota come la "città delle tre T", turòon, Turàs, tetàs (torrone,… CR

Museo del Violino

Il Museo del Violino Antonio Stradivari, con sede a Cremona, è dedicato alla liuteria cremonese di tutti i tempi. E' allo stesso tempo un Museo, un Auditorium ed un centro di Ricerca sulla liuteria antica e moderna. Promuove il Concorso Triennale di liuteria cremonese Antonio Stradivari. CR

AGGIUNGI UN POSTO oppure PROMUOVI L'EVENTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *