Saint Patrick’s Day a il pAbbino

16/3 ORE 18:00 - 23:30 @ Il pAbbino - Piacenza

Saint Patrick's Day a il pAbbino

Anche quest’anno siamo arrivati al giorno più bello per gli amanti della birra!

Finalmente è San Patrizio e a Il pAbbino ci saranno menù e birre speciali!

BIRRE
On tap Birrificio Argo (PR)
*Terzo Tempo: cream ale, bionda ad alta fermentazione.
*Aran: Irish stout, scura, con schiuma nocciola compatta e pannosa.

MENU
Arrosto di seitan con purè di patate alla barbabietola rossa, chips di cavolo nero e salsa alla stout.
Rivisitazione di un piatto della tradizione irlandese riproposta nello stile pAbbino. Piatto completo, leggero e gustoso ma molto sostanzioso, ideale per reggere tante pinte di ottima birra!

Birra media: 6,00 Euro
Arrosto: 10,00 Euro
Birra + Arrosto: 15,00 Euro

PROGRAMMA
Sabato 16, inizio alle h. 18:00 fino alle h. 02:30
Apertura: si inizia con le prime pinte!
Alle 22:00 il divertimento raddoppia con i Dublinass, un duo irish folk che presenterà il loro secondo album in anteprima!

Domenica 17, inizio alle h. 18:00 fino alle h. 00:30
Secondo giorno per assaggiare le birre speciali e festeggiare San Patrizio nel migliore dei modi!
Vi aspettiamo per una grande festa!

X INFO: FEISBUCCC *

* dei tipi che organizzano

OFFRI/TROVA 1 PASSAGGIO
CERCA 1 ALLOGGIO

Salva in Agenda

Nelle vicinanze

Antica Osteria Del Fico

L'Antica Osteria del Fico s'è fatta un nome negli ultimi anni proponendo live di primissima qualità...Il lunedì, il martedì e il giovedì sera!!! Praticamente quando tu sei a casa a chiederti perchè non c'è mai niente da fare in quei giorni...Passare dalle 7 in avanti!!! CR

Bellott’s Pub

pub roccckk x veri rudi tra Crema e Cremona!!! CR

Castell’Arquato

L’antico borgo di Castell’Arquato sorge in una posizione molto significativa dal punto di vista geologico-morfologico. Si trova infatti al passaggio tra l’area collinare e la vera e propria pianura, in prossimità del torrente Arda su una sorta di terrazzo naturale che domina dall’alto le aree circostanti e assicura una protezione anche dalle esondazioni del corso d’acqua.Il centro abitato sorge su sedimenti molto antichi, depositi marini che conferiscono a queste zone un significato del tutto eccezionale per l’abbondanza di testimonianze fossili.Insieme, queste caratteristiche, rendono il comune di Castell’Arquato un territorio a forte vocazione sia agricola, soprattutto per la vitivinicoltura, sia turistico-commerciale. Già nell’antichità era praticata la viticoltura, favorita sia dall’esposizione solare a sud-est dei versanti collinari sia dalla composizione del terreno.Una celebre testimonianza della bontà del vino di Castell’Arquato si deve a papa Paolo III Farnese che nel 1543, visitando il borgo, ebbe in dono 12 some di di buon vino rosso. Il dono fu tanto gradito al Papa che oggi sono ancora famose le parole del suo dispensiere: “Castell’Arquato fa vini perfettissimi et é grande peccato che tutta quella collina non sia vigna, che qui sono così delicati quanto sia in tutta la Lombardia, tanto rosso, quanto bianchi et qui Sua Beatitudine si forniva per il viaggio et anco ne mandava a pigliare anche se fosse a Ferrara et a Bologna”. PC

Cremona

Comune capoluogo della provincia omonima in Lombardia. L'area metropolitana, individuata dalla FUR, conta 153.458 abitanti e 42 comuni, di cui due in provincia di Piacenza. La città si trova nel cuore della Pianura Padana, poco distante dalle rive del fiume Po.È nota come la "città delle tre T", turòon, Turàs, tetàs (torrone, Torrazzo, tettone). Altra versione è "turòon, Turàs, Tugnàs", "torrone, Torrazzo, Tognazzi" (vi è nato Ugo Tognazzi). CR

AGGIUNGI UN POSTO oppure PROMUOVI L'EVENTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.