Francesco Di Bella feat.99Posse AZIZ (Official Video)

Artista: Francesco Di Bella feat. 99 Posse
Musica: Francesco Di Bella-99 Posse
Testo: Francesco Di Bella – Luca Persico
Prod. Artistica: Daniele Sinigallia
Etichetta: La Canzonetta Record

Regia, Fotografia e Montaggio: Cosimo Alemà
Production Company: Borotalco
Producer: Eleonora Muoio
Assistente di Produzione: Amedeo Spina
Cast:
Michael Bello, Steffi J. Salif, Mario Antonelli
Andrea Riccio, Fabiana Fazio, Lola Bello, Carmen Vicinanza, Salvatore Castelluccio, Stefania Carrubbo, Alessio Tisci, Davide Gennaro Pompeo, Mario Pompeo, Chiara De Pasquale, Pasquale Cropano, Gianluca Sorrentino, Ciro Manzo, Emanuele Tisci.
Grazie a Silvia Cannas e Claudio D’Avascio

Con Aziz l’idea era quella di realizzare un piccolo cortometraggio ambientato nel quartiere Gianturco di Napoli. Si tratta di una storia semplice e minimale incentrata sulla quotidianità di un bambino di 10 anni, Aziz appunto.
L’ispirazione è venuta principalmente dall’atmosfera musicale e dalla linea melodica nostalgica e avvolgente della canzone.
Senza inutili e superflui buonismi si è deciso di raccontare la storia di un amore non corrisposto tra Aziz ed una ragazza molto più grande, tenendo comunque un risvolto positivo ed aperto.
La presenza nel video degli artisti, Francesco e 99 Posse, è relegata a dei veri e propri cameos contestuali alla storia.

Me chiammo Aziz e tengo ‘na malincunia
So’ crisciuto pe’ sempe
Nun tengo ancora ‘o curaggio ‘e guardà dint’ a ll’uocchie
chistu paese ca nun me sente

E quanno sto vicino a te nun te può sbaglià
‘A notte ammesca ll’aneme ind”o scuro
E quanno sto vicino a te nun me può caccià
Senza terra nun tengo paura

Je nun ve aggio chiesto mai niente
Non di armare e poi uccidere gente
Ne decidere chi è malamente
Je nun ve aggio chiesto mai niente
Non di rubare futuro e presente
Ne segnare confini e influenze
Ne assegnare poteri e ricchezze
Je nun ve aggio chiesto mai niente
Non vi ho chiesto mai dittatori
E ce li siamo tenuti tanti anni
Ne vi ho chiesto venti anni di guerra
E nemmeno di liberarmi
Je nun ve aggio chiesto mai niente
Ne in passato né di recente
Sto cercando e nun cadè currenno
E certamente je nun v’aggia da cunto

E quando sto vicino a te nun te può sbaglià
‘A notte ammesca ll’aneme ind”o scuro
E quando sto vicino a te nun me può caccià
Senza terra nun tengo paura

Permesso scaduto e che ce pozzo fa
Esco fore e me arrestano
Tenite troppa cazzimma a parlà de’ migranti
Nemmeno sapete niente
…Aziz

Deezer: http://www.deezer.com/album/14149178

Amazon Music: https://www.amazon.com/dp/B01M1VGNJJ?ie=UTF8&tag=musique006-21&linkCode=as2&camp=1642&creative=6746&creativeASIN=B01M1VGNJJ

iTunes: https://itunes.apple.com/it/album/nuova-gianturco/id1159647847?app=itunes&ign-mpt=uo%3D4

Spotify: https://play.spotify.com/album/6Yz045TpRhF57m5Z4QmuIp?play=true&utm_source=open.spotify.com&utm_medium=open

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *