Bici davvero! Velocipedi, figurine e altre storie

7/11 ORE 11:00 - 19:00 @ Palazzo Santa Margherita - Modena

71558058 10156669778387993 7902957759870533632 o1 Bici davvero! Velocipedi, figurine e altre storie

Il Museo della Figurina di Modena, una delle realtà istituzionali che fa parte di Fondazione Modena Arti Visive, presenta la mostra “BICI DAVVERO! Velocipedi, figurine e altre storie” che ripercorre due secoli di storia della bicicletta, attraverso 350 pezzi tra album e figurine. Una sezione della mostra mette in evidenza quanto guidare una bicicletta, per una donna, fosse comunque molto più complicato che per un uomo.

Tra le curiosità, una sezione che celebra Fausto Coppi, di cui nel 2019 ricorre il centenario della nascita e nel 2020 il sessantesimo della morte, e una serie di biciclette d’epoca, come la penny-farthing di fine Ottocento.

Non manca il tema della sicurezza stradale, su cui la mostra ha inteso porre l’accento e su cui ancora tanto resta da fare per scongiurare la strage silenziosa.

 

Orari: Mercoledì-Giovedì-Venerdì: 11-13 / 16-19; Sabato, Domenica e festivi: 11-19

Ogni sabato alle 16:30 – Visita guidata inclusa nel biglietto d’ingresso alla mostra, senza prenotazione.

Ingresso libero: mercoledì | prima domenica del mese

Ti servono: 6/4 EURI!!!

X INFO: INTENETTT | FEISBUCCC | CELLL | *

* dei tipi che organizzano

OFFRI/TROVA 1 PASSAGGIO
CERCA 1 ALLOGGIO

Salva in Agenda

Nelle vicinanze

Castello Campori

Simbolo di Soliera, in provincia di Modena, sorse su un antico castrum, citato nei documenti fin dall’inizio dell’anno Mille e annoverato fra i possedimenti del marchese Ugo Estense e poi fra quelli di Matilde di Canossa.Costruito nel XII secolo come fortezza e trasformato poi in dimora signorile, il castello deve il suo nome ai marchesi Campori, che lo abitarono a partire dal Seicento. Nei secoli precedenti fu conteso tra gli Este e i Pio, per la sua posizione strategica, a metà strada tra Modena e Carpi. I Campori rimasero feudatari fino al 1796 e mantennero la proprietà del castello per altri due secoli, finché lo cedettero alla parrocchia.Nel 1990 il castello fu infine acquistato dal Comune di Soliera. E' diventato il Castello dell'Arte: sede espositiva dedicata ai linguaggi artistici contemporanei.In un suggestivo sottotetto del castello, lungo la scala che porta al piano superiore, si trova l’acetaia comunale. Soliera si trova nel cuore dell’area di produzione di questo prodotto unico al mondo. Per promuovere questa eccellenza l’associazione solierese Compagnia Balsamica, che gestisce l’acetaia, organizza eventi gastronomici, conferenze, degustazioni e visite guidate. MO

Century Multicinema CineCi

CineCi... da qui finisce la realta!!!Il successo del Century Multicinema CineCi nasce dagli standard voluti di elevata qualità e massimo livello di comfort e attenzione al cliente – molto al di sopra della normalità.PERFETTA VISIBILITA’ = SALE A GRADINATA SCHERMI GIGANTI = MAI VISTI PRIMA MASSIMA COMODITA’ = SENZA UGUALI CON SCHIENALI DISTANZIATI FINO A mt. 1,65 SUPERIORE FEDELTA’ = SONORO JBL DIGITAL DOLBY SURROUND 7.7 . BO

Fiera di Modena

Il quartiere fieristico ModenaFiere nasce nel 1989 per volere delle istituzioni locali e delle forze economiche e sociali più rappresentative del territorio.In quell’anno BolognaFiere e gli Enti locali ed economici di Modena e Ferrara hanno realizzato il primo esempio europeo di sistema fieristico metropolitano policentrico fra tre città, che condividono una realtà economica e culturale di altissimo livello, tra dinamismo progettuale, concretezza operativa, capacità di ricerca, sperimentazione e spirito imprenditoriale. MO

PALAZZO DA MOSTO

Costruito intorno alla fine del 1400 e passato per varie casate. Nel 900 fu adibito ad asilo e a rifugio durante la guerra. Nelle sue sale splendidamente affrescate si possono visitare mostre a tema. E' molto funzionale e ben restaurato. Luogo di arte e cultura. RE

AGGIUNGI UN POSTO oppure PROMUOVI L'EVENTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.