Bici davvero! Velocipedi, figurine e altre storie

26/3 ORE 11:00 - 19:00 @ Palazzo Santa Margherita - Modena

71558058 10156669778387993 7902957759870533632 o1 Bici davvero! Velocipedi, figurine e altre storie

Il Museo della Figurina di Modena, una delle realtà istituzionali che fa parte di Fondazione Modena Arti Visive, presenta la mostra “BICI DAVVERO! Velocipedi, figurine e altre storie” che ripercorre due secoli di storia della bicicletta, attraverso 350 pezzi tra album e figurine. Una sezione della mostra mette in evidenza quanto guidare una bicicletta, per una donna, fosse comunque molto più complicato che per un uomo.

Tra le curiosità, una sezione che celebra Fausto Coppi, di cui nel 2019 ricorre il centenario della nascita e nel 2020 il sessantesimo della morte, e una serie di biciclette d’epoca, come la penny-farthing di fine Ottocento.

Non manca il tema della sicurezza stradale, su cui la mostra ha inteso porre l’accento e su cui ancora tanto resta da fare per scongiurare la strage silenziosa.

 

Orari: Mercoledì-Giovedì-Venerdì: 11-13 / 16-19; Sabato, Domenica e festivi: 11-19

Ogni sabato alle 16:30 – Visita guidata inclusa nel biglietto d’ingresso alla mostra, senza prenotazione.

Ingresso libero: mercoledì | prima domenica del mese

Ti servono: 6/4 EURI!!!

X INFO: INTENETTT | FEISBUCCC | CELLL | *

* dei tipi che organizzano

OFFRI/TROVA 1 PASSAGGIO
CERCA 1 ALLOGGIO

Salva in Agenda

Nelle vicinanze

Borgo Antico Le Viole

Complesso architettonico di grande fascino, ricco di storia e inserito in un contesto ambientale di interesse naturale e paesaggistico. Si trova a breve distanza da Reggio Emilia e Modena, nel verde delle colline, in un posto incantato che evoca armonia e serenità. E' situato nel territorio matildico, vicino ai castelli di Castellarano e di San Valentino. RE

Modena

Comune dell'Emilia Romagna capoluogo dell'omonima provincia.Fondata nel 183 a.C., come colonia di diritto romano, dai triumviri Marco Emilio Lepido, Tito Ebuzio Parro e Lucio Quinzio Crispino.Dal 1598 al 1859 fu capitale del ducato degli Este ed è un'antica sede universitaria ed arcivescovile.Dal 1947 la città è anche sede (nel palazzo ducale) dell'Accademia Militare dell'Esercito e dell'Arma dei Carabinieri.Il Duomo, la Torre Civica e la Piazza Grande della città sono inserite, dal 1997, nella lista dei siti italiani patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. MO

Reggio nell’Emilia

Reggio nell'Emilia è il capoluogo della provincia omonima in Emilia-Romagna.Sorta per volere del console Marco Emilio Lepido lungo la via Emilia, l'antica strada romana che collegava Piacenza a Rimini, Reggio nell'Emilia può fregiarsi dell'appellativo di Città del Tricolore, in quanto la bandiera italiana, su ispirazione dei vessilli della Repubblica Cispadana, nacque e fu esposta per la prima volta in questa città il 7 gennaio 1797. Il vessillo fu esposto nella settecentesca Sala del Tricolore del Municipio cittadino, nello stesso salone che oggi ospita le sedute del consiglio comunale.Reggio, oltre a essere con la vicina Parma luogo d'origine del celebre formaggio Parmigiano Reggiano, è la culla del metodo di insegnamento pedagogico Reggio Emilia Approach che ha reso le scuole dell'infanzia reggiane famose in tutto il mondo. Dopo la fine della seconda guerra mondiale, per il ruolo rilevante avuto dalla città e dai suoi abitanti nella guerra di liberazione italiana, Reggio è stata insignita della medaglia d'oro al valor militare della Resistenza.Gli abitanti di Reggio Emilia vengono detti reggiani, mentre gli abitanti dell'altra città con il nome Reggio, cioè Reggio Calabria, vengono detti reggini. RE

AGGIUNGI UN POSTO oppure PROMUOVI L'EVENTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.