Annibale un Mito Mediterraneo

9/1 ORE 10:00 @ Musei Civici di Palazzo Farnese - Piacenza

Annibale un Mito Mediterraneo

Dopo duemila anni, Annibale torna in Italia.

Dal 16 Dicembre 2018 al 17 Marzo 2019, Palazzo Farnese di Piacenza ospita una mostra che ripercorre l’epopea del grande condottiero cartaginese.

L’esposizione Annibale. Un mito mediterraneo, curata dal professor Giovanni Brizzi, accademico italiano e massimo esperto di Annibale, è un viaggio nella storia del Mediterraneo all’epoca delle Guerre Puniche, attraverso la vicenda dell’uomo che osò sfidare Roma.

La rassegna si propone come un percorso immersivo che si snoda tra i sotterranei della storica residenza ducale piacentina, recentemente restaurati, dove la tecnologia incontra il rigore della ricerca storica.

Un affascinante itinerario tra preziosi reperti storici e artistici provenienti da istituzioni culturali italiane e internazionali e oggetti perduti, che rivivranno attraverso teche olografiche, oltre a videoinstallazioni, videowall e proiezioni, che ricostruiranno l’avventura di Annibale e il contesto storico dell’epoca, tra Roma, Cartagine e il Mediterraneo intero.

Ti servono: 6/12 EURI!!!

X INFO: INTENETTT FEISBUCCC MAILL CELLL *

* dei tipi che organizzano

OFFRI/TROVA 1 PASSAGGIO
CERCA 1 ALLOGGIO

Salva in Agenda

Nelle vicinanze

Castell’Arquato

L’antico borgo di Castell’Arquato sorge in una posizione molto significativa dal punto di vista geologico-morfologico. Si trova infatti al passaggio tra l’area collinare e la vera e propria pianura, in prossimità del torrente Arda su una sorta di terrazzo naturale che domina dall’alto le aree circostanti e assicura una protezione anche dalle esondazioni del corso d’acqua.Il centro abitato sorge su sedimenti molto antichi, depositi marini che conferiscono a queste zone un significato del tutto eccezionale per l’abbondanza di testimonianze fossili.Insieme, queste caratteristiche, rendono il comune di Castell’Arquato un territorio a forte vocazione sia agricola, soprattutto per la vitivinicoltura, sia turistico-commerciale. Già nell’antichità era praticata la viticoltura, favorita sia dall’esposizione solare a sud-est dei versanti collinari sia dalla composizione del terreno.Una celebre testimonianza della bontà del vino di Castell’Arquato si deve a papa Paolo III Farnese che nel 1543, visitando il borgo, ebbe in dono 12 some di di buon vino rosso. Il dono fu tanto gradito al Papa che oggi sono ancora famose le parole del suo dispensiere: “Castell’Arquato fa vini perfettissimi et é grande peccato che tutta quella collina non sia vigna, che qui sono così delicati quanto sia in tutta la Lombardia, tanto rosso, quanto bianchi et qui Sua Beatitudine si forniva per il viaggio et anco ne mandava a pigliare anche se fosse a Ferrara et a Bologna”. PC

Castello di Rivalta

Il castello di Rivalta è un imponente complesso fortificato che si trova a Rivalta, frazione del comune di Gazzola, in provincia di Piacenza.Posto su una ripida scarpata (ripa-alta) prospiciente la riva del fiume Trebbia, ha una posizione di poco elevata ma che consente un'ampia panoramica sul greto, che in questo punto è molto ampio, e la campagna circostante.Visitabile tutto l'anno! Frequenti gli eventi per tutti! PC

Grazzano Visconti

Fortilizio situato in provincia di Piacenza nel comune di Vigolzone. Fu costruito nel 1395, forse su una struttura preesistente, da Giovanni Anguissola per risiedervi con la moglie Beatrice Visconti, sorella di Gian Galeazzo Visconti.Rimane proprietà della famiglia Anguissola fino al 1870 quando il conte Filippo muore senza lasciare eredi e il castello passa alla moglie Fanny nata Visconti di Modrone, che ne sono gli attuali proprietari.Oggi richiama ogni anno migliaia visitatori da tutto il mondo ed è sede di numerosi Festival come quello dei Gufi o quello della Birra. PC

La Faggiola

La Faggiola è una corte agricola d'inizio '900 situata a Gariga di Podenzano, situata a pochi km da Piacenza.Tutelata come bene di valore monumentale, è stata oggetto a partire dal 2006 di una serie di interventi di ristrutturazione condotti in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici.Grazie ai numerosi interventi, La Faggiola è stata restituita al territorio e si propone come spazio d’elezione per la promozione di Piacenza e dei prodotti agroalimentari piacentini.Oggi è un'azienda agricola con: - ristorante; - sala convegni; - spazi per eventi. PC

AGGIUNGI UN POSTO oppure PROMUOVI L'EVENTO